Un’attività fisica mirata riduce la pressione sanguigna sistolica: un’ampia meta-analisi ha verificato quando, come e quanto.

Mentre considerando l’insieme delle persone l’approccio farmacologico ha mostrato di abbassare la pressione sistolica (la pressione massima) più dell’attività fisica, sulla popolazione degli ipertesi (per definizione =140 mmHg) l’effetto di specifiche attività fisiche è stato analogo a quello dei farmaci.

I risultati vengono dall’analisi combinata dei dati di circa 400 studi che hanno considerato gli effetti delle terapie farmacologiche e dell’attività fisica per ridurre la pressione sistolica.

Nel complesso, per i pazienti definiti ipertesi il calo di pressione è stato di circa 9 mmHg (millimetri di mercurio).

Il principale autore dello studio Huseyin Naci ed i suoi colleghi hanno comparato 194 studi randomizzati controllati relativi all’impatto dei farmaci antipertensivi su pazienti con la pressione sistolica alta a rischio di ipertensione, con 197 studi su gruppi simili che avevano seguito la strda dell’esercizio fisico.

I ricercatori hanno incluso anche i dati di precedenti analisi che hanno comparato i dati di 10.461 volontari sottoposti ad attività fisica e 29.281 di studi sugli effetti dei farmaci.

L’attività fisica ha mostrato di portare indiscutibili benefici nei confronti dei problemi cardiovascolari e non solo.

Secondo l’analisi complessiva uomini e donne che praticavano molta attività fisica correvano un rischio di malattie cardiovascolari minore rispettivamente del 24% ed il 27% in meno rispetto alle persone dedite ad un basso livello di attività fisica.

Inoltre le precedenti meta-analisi di studi randomizzati controllati ha mostrato che l’attività fisica è efficace nel portare miglioramenti contro alcuni fattori di rischio cardiovascolare, riducendo il giro vita, migliorare l’emoglobina glicata (HbA1c), i valori sierici dei trigliceridi ed il colesterolo buono HDL.

Vedi anche
Pressione sanguigna degli anziani: la Societá Italiana di Cardiologia Geriatrica alza i limiti (14/06/2019)
Link…

Per la salute cardiovascolare meglio associare attività fisica a vitamina D (05/05/2017)
Link…

Per saperne di più
British Journal of Sports Medicine
How does exercise treatment compare with antihypertensive medications? A network meta-analysis of 391 randomised controlled trials assessing exercise and medication effects on systolic blood pressure
Link…

Exercise measures up to medication as antihypertensive therapy: its value has long been underestimated
Link…

The London School of Economics and Political Science
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza