Orologi molli

Secondo uno studio condotto dai ricercatori del Barcelona Institute for Global Health ISGlobal cenare presto o almeno due ore prima di andare a dormire riduce il rischio di cancro a seno e prostata del 20%.

Precedenti studi sul rapporto tra cibo e cancro si erano concentrati su parametri alimentari come gli effetti legati al consumo di carne rossa, frutta, verdure e l’associazione tra assunzione di cibo e obesità.

Poca attenzione era stata invece posta ad altri fattori quali il momento in cui si mangia e le attività svolte prima e dopo avere mangiato.

Recenti studi sperimentali hanno invece mostrato gli effetti sulla salute derivati dal cenare tardi alla sera.

Manolis Kogevinas, principale autore di un nuovo lavoro, ha spiegato che altri studi hanno dimostrato che il rischio di cancro al seno ed alla prostata è associato con il lavoro notturno, con la rottura del ritmo circadiano, del ciclo veglia sonno.

Il nuovo studio, pubblicato sull’International Journal of Cancer, ha inteso verificare la possibilità che il momento in cui viene consumato il pasto sia connessa con il rischio di cancro alla mammella e quello alla prostata, due dei cancri più diffusi nel mondo.

Il cancro al seno e quello alla prostata sono anche tra quelli più collegati con la rottura del ritmo circadiano, l’alterazione dei ritmi biologici ed l’inversione del lavoro notturno.

Lo studio ha incluso i dati relativi a 621 casi di cancro alla prostata, 1.205 casi di cancro al seno assieme a 872 maschi e 1.321 femmine selezionate in modo casuale nei centri di cura primaria, come gruppo di controllo.

I partecipanti, di varie aree della Spagna, sono stati interrogati sugli abituali orari dei propri pasti e sulle le abitudini e gli orari nei quali andavano normalmente a dormire.

Le evidenze sperimentali hanno mostrato che cenare presto ed in particolare lontano dal momento di coricarsi, diminuiva il rischio di cancro.

Per comprendere a fondo perchè ciò avviene saranno necessari nuovi studi, anche se i risultati sembrano indicare una influenza della tempistica sulla capacità di metabolizzare i cibi.

Vedi anche
C’è un legame tra sonno e grassi nel fegato (29/03/2011)
Link…

International Journal fo Cancer
Effect of mistimed eating patterns on breast and prostate cancer risk (MCC-Spain Study)
Link…

PLOS
Frequency and Circadian Timing of Eating May Influence Biomarkers of Inflammation and Insulin Resistance Associated with Breast Cancer Risk
Link…

Barcelona Institute for Global Health
Link…

Universitat de Barcelona
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza