Attività fisica

Attività fisica

I benefici per la salute di un’attività fisica poco intensa, come lo stare in piedi, camminare o fare le faccende domestiche possono essere molto maggiori di quanto immaginato.

Secondo uno studio del Karolinska Institutet, pubblicato su Clinical Epidemiology, sostituire tutti i giorni mezz’ora di sedentarietà con normali attività quotidiane riduce il rischio di eventi cardiovascolari fatali del 24%.

Questo studio svedese ha voluto colmare una lacuna: mentre gli effetti di un’attività fisica moderata o sostenuta sono stati ampiamente studiati, quelli delle attività a bassa intensità non lo sono stati.

I ricercatori hanno analizzato l’influenza su 1.200 svedesi dei diversi livelli di attività fisica sulla mortalità per patologie cardiache, a 15 anni.

I dati sono stati raccolti dallo studio ABC (Attitude, Behaviour and Change) nel quale il livello di attività dei partecipanti è stato misurato utilizzando i rilevatori di movimento e sono poi stati confrontati con i dati sulle morti e le cause di morte presi dai registri svedesi.

Maria Hagströmer, docente di ruolo al Karolinska Institutet’s Department of Neurobiology, Care Sciences and Society, spiega che questo è uno studio unico perché è stato possibile analizzare un grande numero di persone con misurazioni obbiettive, per 15 anni.

Gli altri studi si sono basati sulle risposte date dalle persone, basandosi su quanto ricordavano, ma è difficile dire quanto tempo siamo rimasti seduti 1, 2 o 10 anni fa.

Secondo i calcoli dei ricercatori 10 minuti al giorno di attività moderata-intensa riducono il rischio di morte per cause cardiovascolari del 38%, 30 minuti del 77%.

In un precedente studio gli stessi ricercatori avevano dimostrato che stare seduti fermi per più di 10 ore al giorno aumenta di 2,5 volte il rischio di morte prematura rispetto a stare meno di 6,5 ore.

Per saperne di più
Replacing sedentary time with physical activity – a 15 year follow-up of mortality in a national cohort
Link…

Karolinska Institutet
Link…

Marco Dal Negro

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza