La nostra risposta immunitaria è influenzata dall’orologio biologico e cambia nei diversi momenti della giornata.

Un nuovo studio ha scoperto che i linfociti T CD8, essenziali per combattere infezioni e tumori, rispondono in modo diverso seguendo il ritmo circadiano.

Un precedente studio della Yale University School of Medicine, pubblicato nel 2012, aveva dimostrato che una proteina sentinella (Tlr9) del sistema immunitario viene influenzata dai cambiamenti della chimica del corpo nel corso della giornata.
In alcuni momenti della giornata potremmo essere più vulnerabili all’attacco di virus e batteri ed in altri molto meno (Link…).

Il nuovo studio è stato realizzato sotto la guida di Nicolas Cermakian, PhD, del Douglas Research Centre, e da Nathalie Labrecque, PhD, del Maisonneuve-Rosemont Hospital Research Centre.

Sappiamo che i ritmi circadiani sono opera di specifici geni che influenzano la maggior parte degli organi e delle cellule, comprese quelle del sistema immunitario, le cui funzion variano a seconda del momento della giornata.

I ritmi circadiani influenzano diversi aspetti della fisiologia come l’attività ormonale, il sonno, l’assunzione di cibo e la temperatura corporea.

I ritmi quotidiani aiutano il corpo ad adattarsi ai cambiamenti ciclici legati all’ambiente, come le stagioni ed il ciclo giorno/notte.

In una precedente ricerca i gruppo di ricercatori aveva dimostrato che i linfociti T reagiscono all’intrusione di un corpo estraneo in modo più o meno energico a seconda del momento della giornata, ma il ruolo dell’orologio biologico in questi cambiamenti era rimasto sconosciuto.

Nathalie Labrecque, Professore ale Departments of Medicine and Microbiology, Infectious Diseases and Immunology dell’Université de Montréal spiega che il nuovo studio mostra i linfociti T sono più predisposti all’attivazione in specifici momenti della giornata.

Identificando i meccanismi attraverso i quali l’orologio bilogico modula la risposta dei linfociti T aiuterà a comprendere meglio i processi che ne regolano la risposta migliore.

Questa conoscenza contribuirà alla definizione di migliori strategie vaccinali ed immunoterapie contro il cancro più efficaci.

Vedi anche
Orologio circadiano condiziona i sintomi delle malattie infiammatorie croniche (25/08/2016)
Link…

L’ora in cui si contrae un’infezione ne condiziona la gravità (20/02/2012)
Link…

Per saperne di più
The circadian clock of T CD8 cells modulates their early response to vaccination and the rhythmicity of related signaling pathways
Link…

McGill University
Link…

Le Centre intégré universitaire de santé et de services sociaux de l’Est-de-l’Île-de-Montréa
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza