Depressione

Come le neo-mamme anche i neo-papà sono a rischio depressione e dovrebbero essere tenuti sotto controllo.

Mentre molte donne vengono controllate per il pericolo di stati depressivi sia durante le visite prenatali che dopo il parto, gli uomini vengono generalmente trascurati, come se il problema non li riguardasse.

In un nuovo studio sono stati controllati i risultati di uno screening per la depressione realizzato sui genitori, durante più di 9.500 visite neonatali presso cliniche pediatriche.

Complessivamente il 4,4% dei padri ed il 5% delle madri sono risultati positivi alla depressione.

Secondo Erika Cheng, ricercatrice pediatrica alla Indiana University School of Medicine di Indianapolis e principale autrice dello studio, i padri depressi sono meno coinvolti con i figli, situazione che può portare a problemi cognitivi e comportamentali.

Lo studio ha alcuni limiti, come il fatto di essere stato realizzato in sole cinque cliniche pediatriche di Indianapolis, ed è quindi possibile che i risultati non siano generalizzabili.

E’ anche possibile che non a tutte le persone cui sono stati trovati sintomi depressivi sia in seguito stata diagnosticata una vera e propria depressione.

In ogni caso i risultati sono tali da avere portato l’American Academy of Pediatrics a raccomandare di sottoporre a controlli sia l mamme che i papà.

Per saperne di più
Prevalence of Depression Among Fathers at the Pediatric Well-Child Care Visit Pediatrics
Link…

Indiana University School of Medicine
Link…

The American Academy of Pediatrics
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza