SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA



Home page

Ultime news

Archivio news

In caso di...

Per saperne di più...

Medicina
occidentale

Medicine
complementari

Medicina cinese
e agopuntura

 

Omeopatia

 

Fitoterapia

 

Chi è

Links

E-mail

Cerca nel sito

 

Per conoscere la psicosomatica:

Italiano - English

 


Protesi dell'anca: il corpo produce un lubrificante quasi industriale (16/02/2012)

 

In caso di protesi all'anca completamente in metallo il corpo produce, naturalmente, una pellicola lubrificante a base di graffite e non di proteine come immaginato.

Radiografia dell'anca con sovrapposta protesi metallica.

La sostanza ha colto un po' di sorpresa gli scienziati perché assomiglia più ad un lubrificante industriale che al liquido lubrificante delle articolazioni umane, aprendo nuovi scenari nella ricerca per un miglior esito di questo tipo di impianti.

Negli Stati Uniti l'impianto dell'anca più utilizzato è quello di metallo e polietilene, una plastica. Col tempo, però, metallo e plastica si usurano e piccoli frammenti possono danneggiare l'osso ed i tessuti circostanti.
Negli ultimi 10 anni è cresciuto l'utilizzo di protesi completamente in metallo in quanto più stabili e durature, anche se in alcuni casi queste possono rilasciare residui dannosi.

Le protesi completamente in metallo non sono progettate per essere lubrificate ma, con l'uso, nel punti di sfregamento si forma uno strato tribologico che, inizialmente, i ricercatori pensavano fatto di proteine ed altri materiali biologici come nelle normali articolazioni.

Il Dr. Joshua Jacobs del Rush University Medical Center ed il Dr. Laurence Marks della Northwestern University hanno impostato una ricerca per analizzare la composizione di questo lubrificante.
Lo studio è stato pubblicato sul numero del 23 dicembre 2011 di Science.

Sono stati esaminati gli strati tribologici di 7 protesi tutte in metallo che erano state rimosse dai pazienti e ne è risultato che la composizione era in gran parte fatta di graffite con piccole o nulle quantità di proteine.

Il Dr. Alfons Fisher della Università di Duisburg-Essen, Germania, sottolinea che ora c'è un nuovo fronte su cui lavorare per migliorare i risultati legati a questo tipo di impianti rendendoli più sicuri e duraturi.

Per saperne di più
National Institutes of Health (NIH)

(MDN)

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti
(aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D

Home di Mybestlife.com - Salute - DepressioneSessualità
 Ambiente - Gola - Musica - Capirsi - Grafologia - Ridere
Per saperne di più
- Video - Mix -
Cerca nel sito
Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2013 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

  

 


Pubblicità



Pubblicità

 



 




 

 

“”