SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA



Home page

Ultime news

Archivio news

In caso di...

Per saperne di più...

Medicina
occidentale

Medicine
complementari

Medicina cinese
e agopuntura

 

Omeopatia

 

Fitoterapia

 

Dipendenze

 

Chi è

Links

E-mail

Cerca nel sito

Per conoscere la psicosomatica:

.

Menopausa: come vivere "l'età d'oro"

 

Introduzione

Le fasi e i disturbi

Le vampate di calore

Il problema osteoporosi

Un giro di boa

I consigli per essere tranquille

 

Il problema osteoporosi

Si è qui preferito trattare il problema dell’osteoporosi distaccandolo dalla diretta conseguenza della menopausa perché questa non è una malattia causata, appunto, dalla menopausa! La menopausa infatti non provoca l’osteoporosi bensì può favorirne l’insorgenza o, ancora di più, accelerare il processo morboso e osseo già in atto in chi è predisposto. L’osteoporosi è una rarefazione della massa ossea nel suo insieme ed è un fenomeno naturale nella misura in cui rappresenta uno degli aspetti dell’invecchiamento del corpo, mentre è una vera e propria malattia quando la complessiva massa ossea (valutata nell’infanzia intorno al 25 per cento) scende sotto l’11 per cento dell’intera massa corporea. In questo caso l’osteoporosi può causare cedimenti o fratture spontanee soprattutto delle vertebre della colonna e dei femori.

Non tutti sanno che questa riduzione progressiva del tessuto osseo inizia tra i venti e i trent’anni e che continua fino alla morte caratterizzandosi diversamente per intensità tra individuo e individuo. Mentre per l’uomo la rarefazione è di solito regolare nel tempo, nella donna invece può subire un processo di accelerazione proprio nel periodo della menopausa. La causa di tutto ciò sarebbe dovuta (il condizionale è d’obbligo perché non esiste una ragione certa ma si sa soltanto che la terapia ormonale può rallentare il processo morboso) alla drastica diminuzione degli estrogeni, ormoni che sembrano aiutare l’assorbimento intestinale del calcio dalla dieta e aiutare il suo utilizzo a livello osseo. I fattori di rischio di osteoporosi nelle donne sono: eccessiva diminuzione degli estrogeni in pre - menopausa; menopausa precoce o provocata da interventi chirurgici; familiarità; magrezza; dieta povera di calcio; eccessive proteine nella dieta; abuso di alcol; fumo di sigaretta; vita sedentaria.

Medicina ufficiale. La terapia ormonale sostitutiva è il cardine terapeutico per i disturbi della menopausa e lo specialista ginecologo decide caso per caso il tipo di farmaco, il modo di somministrazione (cerotto, pillola) di composti con estrogeni e progesterone. In genere sono due gli atteggiamenti clinici dello specialista:

  1. l’estrogeno, terapia causale limitata alle donne che avvertono disturbi da menopausa mal sopportati o da applicare a donne giovani in menopausa chirurgica o precoce;

  2. l’astensione terapeutica basata sul fatto che i disturbi della menopausa sono un inevitabile corollario del processo di esaurimento della "funzione riproduttiva" femminile e che comunque si attenueranno spontaneamente con il tempo.

La terapia con estroprogestinici allevia in oltre il 90 per cento dei casi le vampate di calore; diminuisce i processi di invecchiamento cutaneo; in alcuni casi migliora l’umore, la concentrazione, la memoria; rallenta l’osteoporosi; diminuisce la frequenza di vaginiti; dà maggiore elasticità alle pareti vaginali migliorando così i rapporti sessuali; riduce il rischio di infarto cardiaco (rischio che nella donna in menopausa è uguale a quello dell’uomo):

D’altro canto vi sono controindicazioni all’utilizzo di preparati estroprogestinici che sono: malattie del fegato, ipertensione arteriosa, disturbi cerebrali vascolari, tumori dell’utero e della mammella, fibromi, diabete, epilessia, cefalea vasomotoria, obesità, varici, eccessivo uso di sigarette, menopausa tardiva.

Medicina tradizionale cinese. Per questa antica medicina la menopausa è dovuta al fisiologico calo dell’energia dei reni, organi che, per i cinesi, nutrono l’apparato genitale - riproduttivo. Quando però vi è una situazione energetica di deficit cronico dell’energia renale negli anni precedenti la menopausa (per sindromi ansioso - depressive, stress psicofisici, eccesso di sale nella dieta, malattie renali, angosce e paure, tossicità da farmaci, carenza di acqua nella dieta, malattie croniche debilitanti, abusi sessuali) i disturbi al cessare delle mestruazioni possono essere molto fastidiosi. E’ il caso, per esempio, delle vampate chiamate "fuoco che si libera verso l’alto per difetto importante dell’energia acqua - rene". Oltre alle vampate, il medico esperto di medicina cinese valuta, secondo i sintomi, quali sono le energie di altri organi spesso implicati nei disturbi che molte volte accompagnano le vampate, cioè: nel caso siano interessate solo le energie renali ci possono essere concomitanti lombalgie, dolori articolari, stanchezza, acufeni (percezione di fischi uditivi), irritabilità, diminuzione della memoria, urine scarse. Quando si presentano squilibri energetici del fegato sono presenti mal di testa, dolori mestruali con crampi e vertigini. Se invece la donna accusa ansia, insonnia, cardiopalmo, sudorazione eccessiva, è l’energia del cuore o dell’intestino tenue a non essere in equilibrio; dolori gastrici, difficoltà digestive, stitichezza, meteorismo, sono tutti i sintomi causati dall’energia dello stomaco. Quando infine le vampate sono associate a oppressione toracica, mancanza d’aria, orticaria, l’organo non equilibrato energeticamente è il polmone.

La terapia allora, con agopuntura, moxa (bastincini di erba artemisia atti a scaldare alcuni punti del corpo), erbe cinesi, ha lo scopo di tonificare l’energia renale, riequilibrare le energie degli altri organi interessati placando così le vampate e i sintomi coesistenti.

Omeopatia. Il medico esperto in omeopatia in genere cerca di prevenire i disturbi della menopausa individuando, molto prima dell’evento, qual è il rimedio più adatto a mentenere in equilibrio l’insieme psicofisico della donna. Quando invece sono presenti disagi menopausali possono essere molto utili i seguenti rimedi:

Graphites. Rimedio per le donne tendenti all’obesità con stitichezza, freddolosità, apatia e soggette a dermatosi o eczemi vaginali.

Lachesis. Quando le vampate sono "brucianti" e descritte a volte con sensazione di calore al cuoio capelluto, aacompagnate da sudori, svenimenti, perdita di memoria, palpitazioni, irritabilità, aggressività.

Nux vomica. E’ il rimedio per le donne ipersensibili che presentano spesso brividi alternati alle vampate, nausea, gastrite, mal di testa, sapore amaro in bocca, cistiti.

Cura con le erbe. Numerose sono le piante medicinali che curano o placano i disturbi della menopausa anche perché fra queste alcune sono di riconosciuta attività similestrogenica. Una su tutte è la salvia officinalis, ricchissima di estrogeni naturali tanto che è utilizzata con efficacia non solo nella menopausa ma anche nei dolori mestruali e nella regolarizzazione dei cicli. Altra pianta indicata in menopausa è il fieno greco (nota fin dai tempi egizi in cui veniva descritta come la pianta che "mantiene giovani"), dotato di proprietà rimineralizzanti e dunque efficace per l’osteoporosi. La sequoia gigantea, poi, è la pianta per la diminuzione di energia sia fisica sia psichica tanto che è da assumere quando la menopausa provoca stanchezza e depressione mentale. La cardiaca e il sorbo, infine, sono le due piante più indicate, grazie alle loro proprietà sedative e drenanti, nelle vampate di calore associate a stati ansiosi, insonnia, ipertensione, insufficienza venosa con gonfiori, varici, iperirritabilità.

( Dr. Antonio Turetta )

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti
(aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D

.


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2015 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

  

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità


-

 

“”