Questo sito utilizza cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo. Info - Chiudi

 

My Best Life: un aiuto per vivere meglio

SALUTE

DEPRESSIONE

SESSUALITA'

CAPIRSI

GOLA

AMBIENTE

MUSICA

RIDERE

 


News

Anticorpi: importante
scoperta
italo-britannica
(28/09/2001)

Mal di stomaco:
riscoperto l'effetto
terapeutico del
colostro
(28/09/2001)

Il tessuto anti acari
(27/09/2001)

ProprietÓ terapeutiche del fico
(27/09/2001)

Rapid Deployment
Hemostat: nuovo
cerotto emostatico
(26/09/2001)

Allo studio l'insulina
in compresse
(26/09/2001)

Causalgia: ingannare
il cervello con la
terapia dello specchio
(25/09/2001)

Nuova protesi
mininvasiva per l'anca
(25/09/2001)

Sindrome da
ovaio policistico

(24/09/2001)

Studio USA sul
rapporto tra cancro
alla mammella
e placenta

(24/09/2001)

Notizie precedenti

Chi Ŕ
Links
e-mail
Cerca nel sito

Ambiente, inquinamento, energia e bio architettura

 

 

 

Anticorpi: importante scoperta italo-britannica.
(28/09/2001)

"Tryptophan-activated trp RNA-binding Attenuation Protein" Ŕ l'impronunciabile nome che identifica la madre di tutte le proteine, pi¨ comodamente battezzata AT. La sua sconvolgente scoperta, l'AT sarebbe l'antenata degli anticorpi che difendono l'organismo umano dalle malattie, Ŕ avvenuta presso l'UniversitÓ di Stanford dalla ricercatrice italiana Angela Valbuzzi insieme al dr. Charles Yanofsky.
I due ricercatori hanno isolato la proteina in questione nel Bacillus subtilis: essa svolge infatti un importante ruolo in un processo metabolico complesso che si verifica solo in alcuni batteri. La proteina AT ha dimostrato di consentire ai bacilli la regolazione della produzione di triptofano, uno dei venti aminoacidi costituenti i "mattoni" con cui sono costruite le proteine degli organismi animali ed anche quello umano. Grazie a questo aminoacido il nostro corpo fabbrica migliaia di proteine ed anche importanti molecole come la vitamina B3; in particolare il Bacillus subtilis possiede un meccanismo di regolazione in grado di attivare la produzione di triptofano quando esso Ŕ carente ed anche di ridurlo o bloccarlo quando Ŕ in eccesso.
La scoperta dei due ricercatori ha svelato dunque un meccanismo che verte essenzialmente su alcuni geni del batterio i quali a determinate condizioni avviano la produzione dell'AT. Grazie a questa scoperta si spera, ora, di riuscire a realizzare, con l'aiuto dell'ingegneria genetica, forme mutanti della proteina AT in grado di agire come anticorpi.

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti (aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D
.

 

[_private/root_princ/skyscraper.htm]