Negli anziani normopeso c’è un legame tra girovita eccessivo e rischio di demenza: lo ha dimostrato uno studio della Korea University di Seul.

La ricerca, realizzata dal Dr. Geum Joon Cho ed i suoi colleghi, ha coivolto 872.082 ultra 65enni che avevano partecipato al national health screening examination del 2009, 474.565 donne e 397.517 uomini.

Metà di questi sono stati seguiti per almeno 6,5 anni durante i quali il 13% ha ricevuto una diagnosi di demenza.

Lo studio ipotizza un nesso tra l’eccesso di grasso addominale e lo sviluppo della demenza negli anziani di peso normale, ma non prova che vi sia un rapporto di causa/effetto.

Tra gli adulti con indice di massa corporea nella norma i tassi di demenza ed il girovita sono risultati in costante crescita, a partire da almeno 85 cm. per le donne e di 90 cm. per gli uomini.

Le persone in sovrappeso od obese, invece, sono risultate correre un rischio minore delle normopeso, mentre le sottopeso sono apperse le più a rischio di tutte.

Il grasso addominale è  un elemento di rischio per diverse patologie, dal rischio cardiovascolare all’osteoporosi, questo nuovo studio aggiunge un tassello alla conoscenza di questo problema.

Vedi anche:
Avere la pancia è più rischioso che essere sovrappeso od obesi (11/11/2015)
Link…

Meno testosterone, più pancia: cosa è peggio quando passano gli anni? (22/01/2014)
Link…

Gli uomini con la pancia (grasso viscerale) sono più a rischio di osteoporosi (17/12/2012)
Link…

Per saperne di più
Obesity
Association Between Waist Circumference and Dementia in Older Persons: A Nationwide Population‐Based Study
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza