Per curare la calcolosi della colecisti sintomatica senza complicanze non è sempre necessario intervenire chirurgicamente: dopo l’intervento molti pazienti con calcoli alla cistifella e dolori addominali non si sento meglio di prima.

Nel mondo occidentale circa il 20% degli adulti ha calcoli alla colecisti, ma di questi solo uno su cinque presenta sintomi.

In presenza di dolori addominali spesso i pazienti si rivolgono al proprio medico o ad uno specialista e sono poi sottoposti ad indagine per immagini, trovando calcoli o bile molto densa, normalmente identificati come la causa dei dolori addominali.

Per trattare la calcolosi della colecisti sintomatica senza complicanze le linee guida internazionali consigliano la colecistectomia laparoscopica.

Nonostante l’esito positivo degli interventi alcuni pazienti potrebbero presentare sintomi persistenti (la cosiddetta sindrome post-colecistectomia), uno stato scarsamente definito senza un chiaro consenso osservato nel 33% dei pazienti in coorti osservazionali e studi randomizzati.

Con percentuali di questo tipo, si potrebbe intuitivamente concludere che valutare l’opportunità degli interventi in modo più restrittivo potrebbe essere una scelta migliore, o perlomeno equivalente.

L’andamento post-operatori delle persone operate come da linee guida e quelli dei pazienti operati dopo una selezione più restrittiva è paragonabile, con la differenza che, nel secondo caso, sono molte di meno le persone che sono state operate.

Tutto ciò dovrebbe suggerire una maggiore cautela da parte dei medici prima di sostenere l’opportunità di un intervento.

Per saperne di più

Pain after cholecystectomy for symptomatic gallstones
Link…

Restrictive strategy versus usual care for cholecystectomy in patients with gallstones and abdominal pain (SECURE): a multicentre, randomised, parallel-arm, non-inferiority trial
Link…

Marco Dal Negro

This post is also available in: enInglese

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest

About the Author

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza