SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA



Home page

Ultime news

Archivio news

In caso di...

Per saperne di più...

Medicina
occidentale

Medicine
complementari

Medicina cinese
e agopuntura

 

Omeopatia

 

Fitoterapia

 

Dipendenze

 

Chi è

Links

E-mail

Cerca nel sito

Per conoscere la psicosomatica:

.

Psoriasi ed eczema

 

Le cinque regole d'oro contro gli eczemi

Bisogna ridurre il consumo di carni rosse ed alcolici, bere almeno due litri di acqua al giorno, applicare decotti di liquirizia, impacchi di oli essenziali di issopo

1. ALIMENTAZIONE

E' necessario, soprattutto per la psoriasi, eliminare o ridurre drasticamente gli alimenti che producono "calore", cioè molto energetici, quali carni rosse, uova, burro, margarina, fritture, sale, formaggi stagionati, latte e derivati, zucchero, alcool e superalcolici, privilegiando pane integrale, pasta, riso, legumi, verdura, ortaggi, frutta, pesce. Molto utile poi aumentare l'assunzione di acqua che per queste malattie cutanee deve essere di almeno due litri al giorno (l'acqua depura, idrata, nutre la pelle, aiuta a mitigare il "fuoco" cutaneo).

2. IGIENE DELLA CUTE CON DERMATITE

Evitare di lavarsi troppo (è sufficiente una doccia od un bagno al giorno) perché eccedere nei lavaggi porta un indebolimento della pelle; fare bagni con acqua tiepida evitando sia quella fredda sia quella calda; per ammorbidire la pelle aggiungere all'acqua del bagno farina d'avena colloidale; utilizzare solo saponi che rispettano il ph della pelle (5.5 - 5.6) e, se si utilizzano bagnoschiuma, idratare poi la pelle ancora umida con apposite creme emollienti perché aiutano la pelle a trattenere acqua (la pelle psoriasica è secca e poverissima di acqua).

3. CONSIGLI AMBIENTALI

Eczema e psoriasi si aggravano in ambiente riscaldato, poco umido (come spesso si riscontra in autunno in molte abitazioni). Dunque umidificare tutta la casa non solo aiuta a prevenire le infezioni respiratorie, ma anche ad impedire recrudescenze eczematose (soprattutto di tipo atopico e seborroico) e psoriasiche; attenzione ai rapidi cambiamenti di temperatura perché, per esempio uscire da un locale caldo in una fredda giornata autunnale o anche passare da una stanza con aria condizionata ad una doccia tiepido - calda, peggiora queste malattie cutanee.

4. CONSIGLI DI COMPORTAMENTO

Il cotone vicino alla pelle è molto meglio della lana e delle fibre sintetiche (irritanti), dunque si consiglia di evitare queste e vestirsi a strati per combattere il freddo, è necessario poi evitare vestiti troppo stretti e fascianti che possono impedire la naturale traspirazione cutanea; evitare antitraspiranti più che i deodoranti, perché molti di quelli contengono irritanti e, talvolta, "allergizzanti" come solfato di alluminio, cloridrato di zirconio eccetera; attenzione alle unghie finte, acetone ed altri composti per manicure contenenti prodotti acrilici molto spesso causa di eczemi da contatto; se si è in sovrappeso cercare di recuperare il peso forma perché, in questo caso, è dimostrato un miglioramento della psoriasi; non rischiare di farsi male perché spesso sulla pelle danneggiata compaiono nuove lesioni psoriasiche (attenzione a scarpe strette, cinturini di orologi, lamette da barba eccetera); imparare a "gestire" lo stress, magari imparando una tecnica di rilassamento o facendosi seguire da un medico esperto di ipnosi e biofeedback, oltre che come detto, in alcuni casi, con psicoterapia.

5. CURE DOLCI

Terra indiana o argilla ridotta in cipria mescolata ad una crema emolliente lubrifica le placche psoriasiche e disinfiamma la cute sottostante; vitamina A, vitamina E, selenio ed olio di fegato di merluzzo sono gli integratori alimentari necessari per la cura della psoriasi; per l'eczema invece gli integratori sono, oltre a vitamine A ed E, anche vitamina C, zinco ed olio di onagra; la bardana e la liquirizia assunte giornalmente con decotti o gocce ed applicate anche localmente curano gli eczemi atopici e seborroici; il succo di pomo meraviglia e la sarsa parilla invece aiutano ad impedire le recidive psoriasiche; impacchi di oli essenziali (diluiti) di camomilla, issopo, salvia, disinfiammano, disinfettano, aiutano la cicatrizzazione degli eczemi; impacchi di oli essenziali diluiti di bergamotto e lavanda aiutano ad ammorbidire le squame psoriasiche ed a calmare il ciclo maturativo delle cellule sottostanti (vedi testo); l'essenza, infine, di malaleuca alternifoglia (pianta australiana da qualche anno importata in Europa) applicata sulla cute disinfiamma e combatte il prurito di eczema e psoriasi.

( Dr. Antonio Turetta )

 

Pag. 1-2-3-4

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti
(aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D

.

  

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità


-

 

“”